Valvole per Bicicletta ecco quali sono le differenze

Vi voglio parlare delle tipologie di valvole per bici,  molti di voi spesso ci chiedono informazioni in merito e quindi ho deciso di scrivere questo articolo proprio per cercare di dare informazioni utili. In commercio ci sono 3 tipi diversi di valvole applicate alle camere d'aria, ognuna con caratteristiche ben precise, vediamo nel dettaglio quali sono:

Valvola Presta o Sclaverand (SV)

La più utilizzata, detta anche Francese, solitamente montata su bici da corsa o MTB d'alta gamma, alcuni produttori ne fanno anche di lunghezza differente in base al profilo (alto/basso) del cerchio.

Valvola Presta o Sclaverand

La valvola presta ha un diametro esterno di 6mm.

Un cerchio predisposto per la valvole Presta non può accogliere le valvole Schrader a causa del diametro maggiore.

Il cerchio con foro da 6mm per valvola presta può essere convertito all'alloggiamento di valvole Schrader semplicemente allargando con cautela il foro esistente con una punta elicoidale da 8,5 mm.

La valvola è chiusa mediante un secondo <meccanismo> che va allentato prima del gonfiaggio, chiamato CORE dove nelle camere d'aria e valvole tubeless di alta gamma è possibile la sostituzione.

Per rimuovere il solo meccanismo della valvola presta c'è una apposita chiavetta ,ed è possibile inserire all'interno il liquido antiforatura comunemente chiamato lattice.

Questo tipo di valvola si può gonfiare con una comune pompa da bici, o con la pistola del compressore utlizzando questo adattatore

Restando sempre in ambito di valvole presta, ci sono anche le VALVOLE TUBELESS, usate su cerchi di alta gamma, senza l'utilizzo di camera ad aria, in quanto il cerchio delle bicicletta è ermetico grazie alla tecnologia UST TUBELESS.

Valvola Schrader o Auto (AV)

Detta anche valvola Americana, usata su camere d'aria MTB da Downhill Freeride in quanto sono molto robuste.

La valvola Schrader ha un diametro esterno di 8mm e necessitano di cerchi appositi con un foro di diametro maggiore rispetto ad una valvola Presta.

Valvola Schrader o Auto

Un cerchio predisposto per la valvole Schrader può essere convertito per accogliere le valvole Presta, utilizzando degli appositi riduttori in gomma. La Schrader è dotata al centro di un piolino che, premuto, apre l'accesso all'aria.

Per rimuovere il solo meccanismo della valvola c'è una apposita chiavetta ,ed è possibile inserire all'interno il liquido antiforatura comunemente chiamato lattice.

Per il gonfiaggio si può usare la pistola del compressore in quanto hanno di base la predisposizione per valvole Schrader.

Si possono usare anche le normali pompe da bici con la predisposizione per l'attacco Schrader.

In manca di attrezzi specifici, ci sono dei riduttori da valvola Schrader in valvola di tipo PRESTA per un gonfiaggio con qualsiasi pompa da bicicletta.

Valvola tipo Italiano o Regina (I/V)

La valvola comunemente usata per le bici di primo prezzo, citybike, bambino e ibride, si gonfia facendo prima uscire un pò di aria e successivamente va completamente tolto il tappino.

Valvola tipo Italiano

Questo tipo di valvola si può gonfiare con una comune pompa da bici.

In questa tipologia di valvola non è possibile inserire all'interno il liquido sigillante.

13 commenti su “Valvole per Bicicletta ecco quali sono le differenze

  1. Domenico dice:

    Ciao,
    Ho una mtb con montata valvola italiana...sto per cambiare copertone quindi è consigliabile acquistare una camera d'aria presta che credo sia più simile in dimensione e formato a quella italiana affinché possa essere compatibile col foro nel cerchio? Grazie

  2. Mario Pagnanelli dice:

    Ottimo riassunto. Ho imparato cose che non sapevo.

    L'informazione che mi manca: perchè per latticizzare una camera devo rimuovere il meccanismo valvola, mentre se uso le "bombolette" posso farne a meno, e farlo con qualsiasi valvola?

    • Redazione Pbike dice:

      Nelle bombolette il sigillante all'interno è molto liquido e diverso dagli altri sigillanti e per questo si riesce ad inserirlo direttamente dalla valvola senza smontare il meccanismo. Anche se poi il suo utilizzo a lungo tempo va a "tappare la valvola". Mentre di liquidi sigillanti c'è ne sono di diversi tipi, chi più denso chi meno, quelli con particelle o cristalli all'interno che velocizzano la riparazione delle forature. Quindi inserire questi tipi di sigillanti tramite la valvola senza smontare il meccanismo risulta difficile e compromette la qualità e le caratteristiche del sigillante.

      • Mario Pagnanelli dice:

        Grazie per la celere risposta.

        Chiedo di chiarire meglio un dettaglio:
        Ho capito bene che
        (non solo c'è differenza fra il lattice delle bombolette e quello venduto nei flaconi come liquido a sè stante... ma...)
        c'è anche differenza da uno all'altro fra diversi tipi di lattice "tale e quale" ... ?

        Sono solo "alcuni tipi" di lattice che non si possono usare con valvola Regina,
        o "tutti" ?

        (Esempi?)

        A tal fine, che differenza fa fra valvola Presta e Regina ?

  3. Davide dice:

    Buonasera, d3vo cambiare camera d'aria e copertoni ad una vecchia mtb che monta valvole regina Italia. Posso sostituire le camere con valvola regina con delle Presta? Le Schrader ovviamente non passano dai fori dei cerchi.
    Grazie

    • Mario Pagnanelli dice:

      Su questo posso rispondere io per esperienza (ma c'è anche già scritto nell'articolo...)
      Basta allargare il foro con il trapano.

      Finora l'ho fatto una sola volta per montare una camera antiforatura (di quelle già pronte (Decathlon) , appunto, con valvola Schrader (auto)
      In quel caso si trattava di una "Graziellona" 24 x 1.75
      A maggior ragione si potrà fare anche su una MTB... (26 x 1.75-2)

      Mi hanno passato anche una bici da uomo 28 x 1 3/8 con già montate camere con valvola Schrader.

      FRa l'altro un po' particolari, perchè gonfiabili con normale pompa da bici
      (senza bisogno di aprire la valvolina con l'apposito pernetto nel raccordo)...

      Non sono tutte così...

  4. Roberto dice:

    Buonasera ho una bici da corsa con cerchi in carbonio da 38 che lunghezza di valvola devo prendere? 52 va bene i è meglio da 60?
    Grazie e buone feste

    • Redazione Pbikestore dice:

      Salve, è buona norma utilizzare la camera d'aria con lunghezza valvola 15mm in più di quella del cerchio. e sconsigliabile avere valvole troppo lunghe. Se si riscontra difficolta nel gonfiare i copertoni, si può utilizzare questa prolunga di gonfiaggio : prolunga gonfiaggio valvola presta 48 mm

  5. paul dice:

    Ciao! Ho una bici con valvole shrader, ho comprato un adattatore verso presta ma appena lo avvito evidentemente si preme il piolino interno ed esce tutta l'aria! Anche con un pompa portatile con l'attacco nativo shrader lo stesso problema (un pò meno), come risolvo? Grazie.

    • Redazione Pbikestore dice:

      provi nel comprare un adattatore diverso. Mentre la cosa migliore sarebbe di contattare la marca del cerchio e chiedere a loro quale tipo di adattatore utilizzare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SII IL PRIMO A SAPERLO Inserisci la tua email così potremo notificarti quando il prodotto sarà di nuovo disponibile.
Email Non condivideremo il tuo indirizzo email con nessun altro. A notifica ricevutà verrà cancellato.Visita la nostra Privacy Policy