Quale misura di ruote MTB scegliere ? 26, 27.5 o 29 pollici

Quale misura di ruota Mountain Bike scegliere ? Sull’onda delle mtb 29 pollici, e in una situazione di mercato in pieno fermento,si sta concretizzando un nuovo standard di bici le 27.5".

Sulla carta questo nuovo formato sarebbe il giusto compromesso tra la leggerezza e l’agilità delle classiche ruote da 26 pollici e i vantaggi di quelle da 29 pollici.

Ruota 26, 27.5 o 29 pollici ?

Attualmente sempre più aziende stanno seriamente prendendo in considerazione questo nuovo standard delle 27.5 , alcune per non ripetere l’errore di sottovalutare le 29pollici, perdendo una buona fetta di mercato, stanno correndo ai ripari in fretta e furia per offrire questo nuovo standard.

Che sia solo un fuoco di paglia non si può sapere, bisogna aspettare e vedere cosa faranno le grandi aziende come Specialized, Cannondale, Merida, Scott ecc.

Di fatto in questo 2012, nelle gare professionistiche di MTB in coppa del Mondo, si sono viste 2 vittorie di bici da 26” e 2 vittorie di bici da 27.5”, sulle 4 gare disputate sino ad ora.

Men Elite UCI World Cup #1

Pietermaritzburg - World Cup (RSA/CDM) Cross Country 17 Mar 2012

  1. Nino SCHURTER 27.5"
  2. Burry STANDER 29"
  3. Manuel FUMIC 29"
  4. Julien ABSALON 26"
  5. Jaroslav KULHAVY 29"

Men Elite UCI World Cup #2

Houffalize - World Cup (BEL/CDM) Cross Country 15 Apr 2012

  1. Julien ABSALON 26"
  2. Nino SCHURTER 27.5"
  3. Marco Aurelio FONTANA 29"
  4. Burry STANDER 29"
  5. Manuel FUMIC 29"

Men Elite UCI World Cup #3

Nové Mesto na Morave (CZE/CDM) Cross Country 13 May 2012

  1. Nino SCHURTER 27.5"
  2. Jaroslav KULHAVY 29"
  3. Burry STANDER 29"
  4. Marco Aurelio FONTANA 29"
  5. Ralph NAEF 29"

Men Elite UCI World Cup #4

La Bresse (FRA/CDM) Cross Country 20 May 2012

  1. Julien ABSALON 26"
  2. Jaroslav KULHAVY 29"
  3. Ralph NAEF 29"
  4. Florian VOGEL 27.5"
  5. Fabian GIGER 29"

Cosa che non sappiamo, è se le scelte dei corridori professionistici, sul tipo di bici da utilizzare, sono dovute ad una loro scelta personale, o se sono influenzati o obbligati ad utilizzare determinate bici a discapito di altre, per un discorso puramente commerciale.

Per sapere come si evolverà il futuro della mountain bike, non ci resta che aspettare e vedere quali saranno i prossimi passi in tema di bici e standard da utilizzare da parte delle grosse aziende.

La cosa certa è che nel ciclismo, senza gambe non si va da nessuna parte, pur avendo la bici più bella del pianeta 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SII IL PRIMO A SAPERLO Inserisci la tua email così potremo notificarti quando il prodotto sarà di nuovo disponibile.
Email Non condivideremo il tuo indirizzo email con nessun altro. A notifica ricevutà verrà cancellato.Visita la nostra Privacy Policy